Liquidazione e pagamento di fatture

Descrizione
La liquidazione è competenza dell’ufficio che ha istruito la pratica, affidando la fornitura di beni e/o servizi e avviene con l’adozione di un atto. Questo viene trasmesso al servizio finanziario che effettua i necessari controlli e i riscontri amministrativi, contabili e fiscali. Attraverso il mandato di pagamento si ordina al tesoriere di provvedere al pagamento delle spese.

Chi puo’ fare la richiesta
Creditori nei confronti dell’ ente

Dove andare

Cosa presentare
Per i fornitori la fattura, per i professionisti la nota preliminare seguita da nota definitiva.

Tempi di risposta

Cosa fare
Nel caso si desiderasse verificare lo scadenziario dei propri pagamenti è necessario rivolgersi all’ ufficio che ha dato l’ordine.

Quando fare la richiesta
al termine dei lavori, a consegna dei beni, ad erogazione dei servizi richiesti

Note
Il pagamento avviene in contanti con riscossione presso la Tesoreria Comunale. In alternativa il beneficiario puo’ richiedere le seguenti modalità  agevolative di pagamento: il bonifico bancario o il versamento su c/c postale. La Tesoreria applica le spese sui bonifici nella misura di € 3,10 per i bonifici superiori a € 258,23

Norme di riferimento
Dall’ art. 185 all art. 216 del decreto legislativo 267/2000 (testo unico ordinamento degli enti locali) e circolare finanza locale n. 10/80.