Polizia Amministrativa

CESSIONI DI FABBRICATO E DICHIARAZIONI DI OSPITALITA’

Tutti coloro che cedono in via esclusiva un immobile o parte di esso in vendita, locazione o qualsiasi altro titolo, devono comunicarlo entro 48 ore all’autorità locale di Pubblica Sicurezza.
Nello stesso termine deve essere comunicata l’ospitalità di un cittadino extracomunitario.
Occorre presentare:

  • Comunicazione in carta semplice, tramite l’apposito modulo (cessione / ospitalità) che deve essere consegnato in triplice copia con firma del cedente in originale su ogni copia;
  • Chi consegna il modulo (può non essere il cedente) deve esibire valido documento di identità;

Sanzioni:

  • Per l’omessa o tardiva presentazione della comunicazione di cessione di fabbricato, la sanzione è di €. 208,00;
  • Per l’omessa o tardiva presentazione della dichiarazione di ospitalità la sanzione è di €. 320,00.

Le modalità di ricorso per la contestazione dei verbali alle suddette norme, sono analoghe a quelle relative alla violazione dei Regolamenti Comunali e delle ordinanze Sindacali.

INFORTUNI SUL LAVORO

Ogni qualvolta si verifica un infortunio sul lavoro, le imprese devono comunicarlo alla Polizia Locale entro 48 ore dall’evento o da quando il datore di lavoro ne ha notizia (la domenica ed i festivi non vengono considerati per il computo della scadenza). L’obbligatorietà sussiste quando l’infortunio ha una prognosi superiore a 3 giorni.

Occorre presentare:

  • Denuncia in carta semplice, tramite l’apposito modulo che deve essere firmato in originale dal Legale Rappresentante dell’Azienda;
  • Primo certificato medico;

Sanzioni:

  • Per l’omessa o tardiva presentazione della denuncia di infortunio, la sanzione è di €. 516,00;

Chi intenda presentare ricorso ai verbali relativi alla violazione delle suddette norme, lo deve fare all’Ispettorato del Lavoro di Milano – Via Mauro Macchi n°9 entro 30 giorni dalla contestazione o notificazione, consegnandolo a mano o tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

LICENZE DI PUBBLICA SICUREZZA

Questo tipo di licenze sono previste e regolate dal T.U.L.P.S. (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza), pertanto devono essere richieste da coloro che devono svolgere:

  • Mestieri girovaghi;
  • Spettacoli e trattenimenti pubblici;
  • Attività di somministrazione;
  • Attività alberghiera;
  • Servizio pubblico da piazza o da autorimessa con conducente;
  • Attività di fochino;

Data la complessità e la diversità delle pratiche, occorre che l’interessato si rivolga direttamente l’ufficio dove riceverà tutte le informazioni relative alle modalità di presentazione delle domande.

ASCENSORI E MONTACARICHI

Il proprietario deve dare comunicazione al Comune della messa in esercizio di un impianto di ascensoreo montacarichi, entro 10 giorni della dichiarazione di conformità. Deve inoltre comunicare l’azienda a cui ha affidato la manutenzione obbligatoria dell’impianto.

Occorre presentare:

  • Domanda con l’indicazione del nominativo incaricato alle ispezioni periodiche;
  • Dichiarazione di conformità rilasciata dall’installatore.

Documenti Allegati: