Progetto ” La Bottega della Ri Utilita’ “

Descrizione
Non è sicuramente un bisogno rilevato di recente, ormai è una tradizione e forse è già una cultura quella di scambiarsi, a livello familiare o amicale, indumenti, giochi per bambini, mobili che non trovano più la loro collocazione originaria e altri beni materiali.
Le persone, nello spirito e nelle capacità dell’autogestione, cercano di evitare che quello che non serve più a loro venga dismesso definitivamente individuando qualcun altro che lo possa riutilizzare.
Se è vero che questo processo di scambio avviene tra persone che si conoscono o attraverso il passa parola è anche vero che molto continua ad essere eliminato in un’ottica di spreco collettivo ed ingiusto se si considerano le difficoltà economiche di molte famiglie o di persone sole.

Come servizio sociale comunale è stato sperimentato e confermato nel tempo che la solidarietà del recupero diventa una risorsa economica significativa. Superando le logiche dello spreco di ciò che può essere riutilizzato si riesce ad ottimizzare al meglio l’utilità dei beni materiali e si agisce sulla voce “risparmio” di alcune situazioni che faticano a garantirsi una certa autonomia economica
Dal confronto con alcune realtà del volontariato locale, con le quali spesso si lavora in integrazione per riuscire a soddisfare al meglio il soddisfacimento dei bisogni primari della vita di persone adulte e molto spesso di bambini, è emersa la condivisione della necessità di organizzare un vero e proprio servizio che abbia come obiettivo, la raccolta, il recupero e il riutilizzo di vestiti, articoli per bambini, arredi, giochi, utensili per la casa ed altro. 

Chi può accedere al servizio 
Chiunque è interessato a consegnare a titolo gratuito beni destinati al riutilizzo:
il materiale raccolto deve essere in buono stato, in caso di arredi sarà effettuato un sopralluogo per verificarne le condizioni, il materiale dovrà essere consegnato presso la sede previo accordo telefonico con i soggetti organizzatori del servizio. Il materiale potrà essere rifiutato in caso di esubero di un genere specifico, se non a norma di legge, se in evidenti cattive condizioni, se particolarmente obsoleto; 
chiunque vuole accedere al servizio per verificare la possibilità di rispondere ad una propria esigenza, cercare e trovare oggetti utili. 

Dove andare
La sede della Bottega delle Ri – Utilità è in via Trieste, 1
Giovedì dalle 15.00 alle 18.00 

Cosa fare
E’ NECESSARIO CONTATTARE:

UFFICIO SERVIZI SOCIALI  02.93967210/212
da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30

ASSOCIAZIONE  LA SORGENTE  3381643037
lunedì ore 10.00-12.00 –
mercoledì ore 17.00-20.00

ASSOCIAZIONE  SORRIDI con NOI  3392027889
martedì e giovedì ore 17.00-20.00 

Quando accedere al servizio
Si può accedere al servizio in qualsiasi momento dell' anno, salvo eventuali periodi di chiusura soprattutto nel periodo estivo (agosto) 

Note
Il servizio viene garantito grazie alla collaborazione ed alla partecipazione delle Associazioni di Volontariato “La Sorgente” e “Sorridi con Noi” che si ritrovano nelle finalità e nei concetti indicati nella descrizione del servizio.