Refezione scolastica nelle scuole medie, elementari e materne statali

Descrizione
Nelle scuole di Pregnana MIlanese, appartenenti all’Istituto Comprensivo Statale “A. Rizzoli” è garantito il servizio di refezione scolastica, che prevede menù differenziati per la scuola materna, nonchè un menù invernale ed uno estivo.
Il servizio alle scuole materna e media prevede un oraio unico, mentre per gli alunni della scuola elementare il servizio si articola su tre turni ciascuno con la propria preparazione e cottura dei cibi.
La preparazione e la cottura avviene presso il Centro Cottura di via Montello, sito all’interno del plesso della scuola media e adiacente al refettorio della scuola.
Gli altri due plessi sono dotati di locale cucina e refettorio, dove il pranzo viene consegnato subito dopo la cottura attraverso un servizio di trasportato gestito dalla ditta che ha in appalto l’intero servizio.
L’appalto è affidato dal mese di agosto 2008, a seguito di espletamento di gara, alla ditta Sodexo di Cinisello Balsamo.
Il personale della cucina e dei refettori è personale Sodexo; all’interno del servizio è presente il Direttore responsabile della cucina dr.ssa Morena Siano, che collabora a stretto contatto con l’Ufficio Scuola nella gestione dell’intero servizio di refezione.
Nella gestione del servizio è coinvolta la figura di un tecnico specializzato in tecnologia alimentare, al quale l’Amministrazione Comunale ha affidato l’incarico di controllo qualità del servizio a garanzia del rispetto delle norme che attengono alla refezione scolastica e della completa applicazione di quanto previsto nel capitolato di appalto, oltre ad essere incaricato alla stesura dei menù, tenendo conto delle tabelle proposte dall’ASL.
La figura del tecnologo alimentare è prevista dall’ASL che indica le linee guida nella gestione del servizio di refezione; affianca e supporta il personale comunale, che non possiede le competenze tecniche e specialistiche riguardanti l’approvvigionamento, la conservazione, la preparazione secondo norme precise delle derrate alimentari.
Altro organo di controllo e di supporto all’ufficio nella verifica del servizio e soprattutto della gradibilità dei pasti da parte dell’utenza è la Commissione Mensa di cui si allega il Regolamento che spiega nel dettaglio ruolo, funzioni, obiettivi e modalità di attività.

Il servizio di refezione prevede il pagamento di una tariffa determinata in base al reddito procapite lordo della famiglia per il lavoratori dipendenti e una tariffa fissa per i lavoratori autonomi.
Sistema di pagamento dei pasti dall’A.S. 2012-13 sarà informatizzato e verrà utilizzato il sistema School Card. I genitori con la Carta Regionale dei Servizi (oppure apposito codice PAN attribuito a ciascun alunno) potranno effettuare presso gli esercizi commerciali sotto indicati delle ricariche sulla carta regionale dei propri figli ed informaticamente ogni pasto consumato, secondo la fascia di reddito attribuita, verrà decurtato dal credito individuale. All’esaurimento del credito, qualora il genitore non provveda ad una ricarica, verrà avvisata la famiglia attraverso messaggio e mail dell’eventuale debito.

Edicola Arcobaleno – via Giovanni XXIII
Edicola NonsoloGiornali – via Roma

Cartolibreria La Coccinella – via Vittorio Emanuele

Chi può fare la richiesta
Tutte le famiglie che hanno bambini iscritti alle scuole pubbliche che frequentano il tempo pieno o che prevedono nell’orario didattico il rientro pomeridiano.

Dove andare
Rivolgeri all’Ufficio Scuola

Cosa presentare
All’Ufficio Scuola va presentato, debitamente compilato in ogni sua parte, il modulo di iscrizione che viene consegnato nelle scuole. E’ possibile inviare il modulo di iscrizione anche via fax. Il modulo è scaricabile dalla sezione modulistica al menù di sinistra in home page.

Tempi di risposta
All’atto dell’iscrizione viene assegnata la fascia di appartenenza che determina la tariffa del servizio. Sono previste 7 tariffe secondo le diverse fasce di appartenenza.

Quando fare la richiesta
Ogni anno nei mesi da giugno fino ad agosto sono aperte le iscrizioni per chi inizierà a frequentare le scuole di Pregnana a settembre.
E’ necessario presentarsi per la revisione della fascia quando si verificano modifiche o di reddito o di composizione del nucleo familiare.
L’Ufficio Scuola con cadenza annuale procede ad una verifica della fascia di appartenenza

Tariffe
Le tariffe del servizio sono le seguenti:

Fascia          Reddito pro capite lordo                                          Costo Pasto
I    Fascia     da Euro               0          a Euro 2.840,51                 Euro 0,51
II   Fascia     da Euro 2.840,52          a Euro 3.873,43                 Euro 1,58
III  Fascia     da Euro 3.873,44          a Euro 5.164,57                 Euro 2,40
IV  Fascia     da Euro 5.164,58          a Euro 6.713,94                 Euro 2,86
V   Fascia     da Euro 6.713,95          a Euro 8.779,77                 Euro 3,26
VI  Fascia     da Euro 8.779,78          a Euro 11.362,05               Euro 3,67
VII Fascia     oltre Euro 11.362,05 e lavoratori autonomi           Euro 3,93

Tariffe alunni non residenti
Reddito procapite lordo     da    Euro               0     a Euro 5.164,57           Euro 2,40
Reddito procapite lordo     oltre Euro 5.164,57 e lavoratori autonomi      Euro 3,93

 

Documenti Allegati: