Rilascio contrassegno invalidi

Hanno diritto di avere il contrassegno, coloro che, a seguito di apposita certificazione medica, hanno serie difficoltà nel camminare.
Il contrassegno è rilasciato dal Comune di residenza e vale su tutto il territorio nazionale.
Da diritto al titolare di parcheggiare negli appositi stalli e di sostare, senza limite di tempo, nelle zone ove vige il disco orario.
Per quanto riguarda i parcheggi a pagamento, le modalità di sosta variano a seconda del gestore, pertanto occorre informarsi di volta in volta.
Il contrassegno non è legato al veicolo ma al titolare, pertanto chiunque trasporti il disabile, acquisisce i diritti legati al contrassegno.
Il pass può essere temporaneo (la durata è stabilita dall’ufficiale sanitario in sede di visita) oppure permanente (rilasciato a coloro che sono affetti da patologie croniche). Tuttavia, il pass permanente ha comunque una durata quinquennale, pertanto deve essere periodicamente rinnovato.

Il titolare di contrassegno, può inoltre richiedere di individuare uno stallo di sosta nei pressi della propria abitazione. La richiesta è soggetta alla valutazione del Sindaco e del Comando di Polizia Locale, che ne valuteranno la fattibilità in base alle condizioni di traffico e di sosta presenti nella zona.

Per il primo rilascio occorre presentare:

  • Domanda in carta semplice, anche via fax, tramite l’apposito modulo
  • In caso di non vedenti o di invalidi al 100% con indennità di accompagnamento, certificato della commissione medica che attesti l’invalidità;
  • In tutti gli altri casi, certificatazione medico-legale rilasciata dalla ASL. Tale certificazione può essere richiesta presso l’ambulatorio di Via Manzoni n°7 a Rho.

Per avere maggiori informazioni su giorni ed orari di apertura è possibile chiamare il numero 02/9320851;

Per il rinnovo dei pass permanenti occorre presentare:

  • Per i non vedenti o gli invalidi al 100% con indennità di accompagnamento, domanda in carta semplice, anche via fax, tramite l’apposito modulo;
  • In tutti gli altri casi, certificato del medico del curante che confermi la permanenza della deambulazione difficoltosa;
  • In entrambi i casi, contestualmente alla domanda di rinnovo, deve essere consegnato l’originale del contrassegno

Quanto costa:

Il rilascio è completamente gratuito.

Documenti Allegati: