SUAP Sportello Unico Attività Produttive

Lo sportello unico è un servizio fornito dai Comuni a tutti gli imprenditori che hanno necessità di ottenere autorizzazioni, nulla osta o altri atti per l’esercizio della propria attività produttiva. Attraverso questo strumento l’imprenditore operante in qualsiasi settore economico (agricoltura, industria, commercio, turismo, servizi pubblici e privati) avvia in un’unica domanda, tutte le richieste necessarie all’esercizio della propria impresa ed ottiene in un’unica risposta tutte le autorizzazioni necessarie.

Lo sportello unico si impegna a:

  • garantire agli imprenditori un unico interlocutore verso la pubblica amministrazione per il rilascio degli atti necessari all’esercizio dell’attività economica;
  • attivare e seguire costantemente il procedimento unico per il rilascio di tutti i provvedimenti autorizzativi relativi agli impianti produttivi di beni e servizi assicurando tempi brevi e certi;
  • fornire agli imprenditori un servizio di informazione e consulenza relativo sia agli adempimenti amministrativi, sia alle opportunità ed incentivazioni.

evidenza

Avvio della telematizzazione dello Sportello Unico per le Attività Produttive

Il 29 marzo 2011 lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), ha compiuto un passo importante verso l’informatizzazione:, infatti le denunce riguardanti le attività non soggette ad autorizzazione, ma vincolate al solo possesso di requisiti autocertificabili dai richiedenti mediante una segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.), dovranno essere inviate al SUAP con MODALITÀ TELEMATICA.

Da questa prima fase di telematizzazione del SUAP restano escluse le attività dei settori finanziario, bancario, energetico e assicurativo (quindi, ad esempio, gli agenti assicurativi non potranno presentare la S.C.I.A. telematica per iscriversi al Registro Imprese e iniziare l’attività, dato che l’ISVAP ritiene che tale procedimento sia legato ad autorizzazione dell’Istituto di Vigilanza).

Le attività soggette ad autorizzazione saranno gestite telematicamente dal SUAP a partire dal 30 SETTEMBRE 2011.

Tale innovazione eviterà all’interessato di recarsi in Comune per depositare le pratiche; inoltre, qualora nel procedimento siano coinvolti altri Enti, il SUAP si farà carico di inoltrare agli stessi – sempre con modalità telematica – la documentazione di loro competenza, e comunicherà all’interessato le eventuali risposte o richieste da questi provenienti.

In aggiunta è previsto che, nel caso in cui la denuncia sia contestuale alla Comunicazione Unica da inviare al Registro Imprese, la pratica sia trasmessa solo a quest’ultimo, il quale la invierà automaticamente al SUAP interessato.

Per comunicare telematicamente con il SUAP servono:

  • PC
  • linea ADSL
  • casella di posta elettronica certificata PEC (in caso di pratica presentata con la Comunicazione Unica, a richiesta viene rilasciata gratuitamente per sei mesi)
  • dispositivo di firma digitale, ad esempio: Carta Nazionale Servizi (CNS) o Business Key.

Se la pratica SUAP è CONTESTUALE ad un adempimento della Comunicazione Unica (la maggior parte dei casi) si dovrà utilizzare soltanto l’applicativo on-line ComunicaStarweb, accessibile da http://starweb.infocamere.it/ (previa registrazione e abilitazione di user-id e password alla spedizione).

Se NON vi sono adempimenti CONTESTUALI al Registro Imprese, ma la denuncia riguarda unicamente il SUAP (per esempio le pratiche relative alle manifestazioni temporanee, modifiche dell’attività, ecc.) , la S.C.I.A. deve essere predisposta dopo aver scaricato i moduli dal sito del Comune, compilata ed inviata al Comune mediante posta elettronica certificata e firmata digitalmente.

Sul sito http://www.impresainungiorno.gov.it/ sono consultabili ulteriori informazioni in merito

Sul sito della camera di commercio (http://www.micamcom.it/) è possibile inoltre consultare la guida operativa alla presentazione delle pratiche al SUAP (in formato pdf 2.325 kB), con le istruzioni per la compilazione di pratiche contestuali (SUAP e Registro Imprese) mediante il software on-line Comunica Starweb.

 

A chi rivolgersi

RESPONSABILE DELLA STRUTTURA: Comandante Alessandra dall’Orto

TECNICO ISTRUTTORE: Attività produttive : Geom. Virna Sironi, presso ufficio tecnico

Orario di Ricevimento:
lunedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00

email5 ecologia@comune.pregnana.mi.it

 

tel. 02.93967218
fax 02.93967219

TECNICO ISTRUTTORE: Commercio, Pubblici Esercizi e Polizia Amministrativa : Agente Angela Donato, presso ufficio Polizia Municipale

Orario di Ricevimento:
lunedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00
mercoledì dalle 16.30 – 17.50

email5 commercio@comune.pregnana.mi.it

 

tel. 02.93967204
fax.02.93590747

PER CONSEGNA DOCUMENTI

ufficio protocollo al piano terra del palazzo municipale
Piazza Libertà 1 – 20010 Pregnana Milanese

Orario di Apertura:
lunedì, martedì, giovedì e venerdì 8.40 – 12.20
mercoledì 8.40 – 12.30 e 16.30 – 17.50

pec

protocollo@pec.comune.pregnana.mi.it (PEC)

 

tel. 02.93967.1