ORGANISMO DI CONCILIAZIONE FORENSE SEDE DI RHO

L’Ordine degli Avvocati di Milano e la Fondazione Forense ha costituito l’Organismo di Conciliazione Forense.

Da lunedì 8 maggio è operativo l’Organismo di Conciliazione Forense – sede distaccata di Rho in via Martire di Belfiore – nelle ex aule della sezione del Tribunale di Milano, dove adesso opera il Giudice di Pace.

E’ possibile attivare i procedimenti di mediazione per la conciliazione delle controversie civili e commerciali.

Presso i suoi uffici è possibile attivare il procedimento di mediazione per la conciliazione di controversie civili e commerciali relative ai diritti disponibili.

L’Organismo di Conciliazione Forense svolge la propria attività:

  • formando e nominando mediatori che rivestono le qualifiche di neutralità, imparzialità e che hanno conoscenze ed esperienze in tema di mediazione;
  • amministrando le procedure di mediazione nel rigoroso rispetto della normativa vigente organizzando incontri di mediazione.

I cittadini possono giungere alla mediazione attraverso: una clausola di mediazione, uno specifico invito formale del giudice, attivando una mediazione volontaria o una mediazione obbligatoria (successione ereditaria, contratti bancari, comodato, danni da diffamazione, diritti reali, patti di famiglia, contratti assicurativi, divisione, locazione, affitto d’azienda, contratti finanziari e risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria).

L’avvio della procedura è semplice, rapido e informale:

  1. per avviare un incontro di mediazione presso l’Organismo di Conciliazione Forense la parte interessata deposita presso la Segreteria dell’Organismo stesso il modulo di domanda di mediazione, debitamente compilato;
  1. la Segreteria dell’Organismo si attiverà per contattare, via fax, pec o tramite lettera raccomandata, l’altra parte per verificarne la disponibilità a partecipare all’incontro;
  1. se l’altra parte accetta di partecipare al primo incontro, dovrà far pervenire alla Segreteria dell’Organismo il modulo di adesione, preferibilmente entro 8 giorni dalla data fissata per l’incontro;
  1. nel caso le parti fossero già d’accordo per l’attivazione della procedura, possono rivolgersi direttamente alla Segreteria dell’Organismo depositando il modulo di domanda di mediazione congiunta;
  1. la Segreteria dell’Organismo provvederà a comunicare alle parti ogni informazione considerata utile relativa allo stato della procedura quale ad esempio: l’accettazione o il rifiuto dell’altra parte alla mediazione, la data fissata per l’incontro.

Presso l’Organismo di Conciliazione Forense è possibile attivare anche procedure di mediazione familiare.

Il modulo deve essere accompagnato da ricevuta di pagamento delle spese di avvio della procedura. Le ulteriori spese di mediazione, che saranno definite in base al valore della questione trattata in mediazione secondo le indicazioni contenute nel Tariffario dell’Organismo, dovranno essere corrisposte all’atto dell’adesione alla mediazione.

L’Organismo di Conciliazione Forense di Milano è iscritto al n.36 del registro degli organismi deputati a gestire tentativi di conciliazione a norma dell’articolo 38 del Decreto Legislativo 17 gennaio 2003, n.5 (c.d. “conciliazione societaria”).

Organismo di Conciliazione Forense – sede distaccata di Rho

Via Martiri di Belfiore, 12 20017 Rho Mi

Tel. 02 83470512
conciliazione.rho@ordineavvocatimilano.it

Orario: Lunedì / Venerdì dalle 9.00 alle 13.00

Organismo di Conciliazione Forense di Milano

Via Freguglia, 14 – 20122 Milano

Tel. 02 54019715
conciliazione@ordineavvocatimilano.it

PEC: camera.arbitrale@cert.ordineavvocatimilano.it

Orario: Lunedì / Venerdì dalle 9.00 alle 13.00