Variante Viale Lombardia

Lo scorso 20 giugno si è svolto un nuovo incontro tra il Comune di Pregnana (Sindaco Bosani e Assessore Mirra) e la direzione di Rete Ferroviaria Italiana per aggiornare il cronoprogramma dei lavori di demolizione del cavalcaferrovia di viale Lombardia e di realizzazione della viabilità sostitutiva secondo il progetto presentato ad Aprile dall’Amministrazione Comunale.

Ricordiamo in proposito, riprendendo le comunicazioni precedenti, che l’attuale cavalcaferrovia è stato realizzato nel 1962 e ha raggiunto il suo limite massimo di durata: un intervento di manutenzione straordinaria dopo 50 anni di vita non è possibile dato che il problema che rende insicuro il ponte non sono le lesioni del calcestruzzo ma l’invecchiamento (carbonatazione) dei ferri di armatura; il consolidamento del manufatto comporterebbe in sostanza il suo integrale rifacimento: occorrerebbe quindi chiudere il ponte e ricostruire rispettando le norme attuali sia i pilastri che le travi, praticamente l’intera struttura; il costo supererebbe i 3 milioni di Euro.

Per questo motivo il progetto alternativo sviluppato dall’Amministrazione Comunale prevede l’eliminazione del cavalcaferrovia esistente e la realizzazione di una nuova viabilità parallela ai binari; il nuovo progetto, il cui valore è di circa 2,5 milioni di Euro, ha il vantaggio di non interferire con la linea ferroviaria (nessun problema in futuro quindi) e di risolvere al contempo l’ingresso/uscita dalla zona industriale di via dei Rovedi (cosa che il rifacimento del ponte attuale o la sua sostituzione con un sottopasso non consentirebbero).

Il Comune di Pregnana e RFI hanno quindi concordato l’avvio dei lavori di demolizione del ponte già nei primi giorni di Luglio: nella settimana del 3 Luglio potrà essere approntato il cantiere e nei giorni successivi inizieranno i lavori.

Nei prossimi 2-3 mesi (corrispondenti all’estate) verranno eliminate tutte le parti non strutturali (asfalto, lampioni, barriere, impianti, etc.), lasciando la struttura portante “a nudo”. La demolizione della struttura vera e propria avverrà invece alla fine dell’autunno, a cura delle imprese specializzate individuate da RFI, lavorando solo nelle ore notturne per non interferire col traffico ferroviario.

E’ convocata per il 3 Luglio una prima conferenza di servizi tra tutti gli enti coinvolti per pianificare e condividere le prossime attività legate al nuovo progetto.

Il cavalcaferrovia di viale Lombardia verrà quindi definitivamente chiuso al traffico lunedì 10 luglio (salvo variazioni della data causate dal maltempo o da altri imprevisti). La segnaletica verrà adeguata nei prossimi giorni, in modo da dirottare il traffico di attraversamento su altri percorsi. I veicoli diretti e provenienti dal centro di Pregnana useranno invece via Cornaredo/Europa per le direttrici Rho/Milano (in blu nella mappa allegata) e via Gallarate per le direttrici Rho/Legnano (in viola nella mappa allegata). Anche i tempi semaforici del semaforo di viale Lombardia verranno rivisti.

Nel mese di Settembre sarà completata la nuova via I Maggio a Vanzago che faciliterà l’ingresso e uscita a Pregnana da nord attraverso la SP172, evitando di caricare eccessivamente di traffico via Cornaredo e via Europa (in viola tratteggiato nella mappa allegata).

Il calendario dei lavori al momento è quindi il seguente:

  • Estate 2017demolizione delle parti non strutturali del cavalcaferrovia e conclusione della progettazione.
  • Autunno 2017: stipula della nuova convenzione con RFI, selezione dell’impresa che realizzerà la nuova viabilità, avvio dei lavori di demolizione delle parti strutturali del cavalcaferrovia.
  • Inverno 2017-2018: conclusione dei lavori di demolizione, affidamento dei lavori della nuova viabilità.
  • Primavera 2018avvio dei lavori della nuova viabilità.
  • Primavera 2019apertura della nuova strada.

L’eliminazione del cavalcaferrovia creerà indubbiamente alcune criticità al traffico da qui fino alla conclusione dei lavori, prevista tra circa 20 mesi.

L’impegno dell’Amministrazione Comunale è quello di contenere al massimo i tempi di realizzazione della nuova viabilità e aggiornare costantemente la popolazione attraverso il sito internet, la stampa, incontri e assemblee pubbliche.

Siamo consapevoli delle difficoltà che si creeranno in questa fase, perciò chiediamo ai cittadini e alle imprese di Pregnana la massima collaborazione e siamo disponibili ad incontrare chi, a causa dei lavori, dovesse subire particolari disagi per provare a risolverli.

Siamo però motivati a realizzare rapidamente una soluzione definitiva che, una volta ultimati i lavori, genererà notevoli benefici a Pregnana soprattutto per l’eliminazione del traffico pesante dal centro cittadino.

La Giunta di Pregnana Milanese, 28 giugno 2017

Per il download  del comunicato stampa clicca qui